Si ricorda alle aziende interessate che per effetto della modifica introdotta dall’art. 7, comma 3 della Legge Regionale 35/2016, è stato fissato il 30 giugno 2017 come nuovo termine per il pagamento dei canoni idrici per le concessioni di acque pubbliche ad uso industriale.

Si precisa che tutti coloro che derivano ed utilizzano acque pubbliche sono obbligati a pagare il canone demaniale annuo a Regione Lombardia, secondo quanto disciplinato dall’art. 6 della L.R. 10/2009. In particolare, il canone demaniale per l’uso dell’acqua è annuo ed anticipato, l’obbligo al pagamento si origina al 1° gennaio dell’anno di riferimento.

Gli importi dei canoni demaniali per l’uso delle acque pubbliche per l’anno 2017 sono stati resi noti con il D.d.s. 12793 del 1° dicembre 2016.

Il canone va versato alla Regione Lombardia – Tesoreria Regionale.

La Regione provvederà ad inviare entro giugno 2017 a tutti i soggetti titolari di utenza, un avviso di scadenza del pagamento per ogni utenza di acqua pubblica, avviso che riporterà:

• somma da versare a titolo di canone per l’anno 2017;

• modalità per effettuare il pagamento.

Per ogni altra informazione in merito alle modalità con cui effettuare il versamento del pagamento i rimanda al sito di Regione Lombardia:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/cittadini/tributi-e-canoni/canoni-demaniali/canoni-demaniali-uso-acque-pubbliche/canoni-demaniali-uso-acque-pubbliche.

---